Close

La Vita Segreta di Salvador Dalì

Storie di un surrealista

Quando nel 1942, Salvador Dalí pubblicò la sua autobiografia La vita segreta di Salvador Dalí, invece che svelare qualcosa di più del suo mito ne alimentò il mistero. Il suo stile di scrittura, metodico e dettagliato, sovrapponeva le parole le une alle altre, con un procedimento analogo a quello da lui applicato in pittura. Le 270 illustrazioni contenute nel libro offrono ritratti stravaganti dell’artista e della sua misteriosa musa Gala che ha ispirato il nostro ultimo omaggio al maestro spagnolo.

CARATTERISTICHE

Materiali: Resina
Minuterie: Acciaio
Pennino: Acciaio
Caricamento: CARTUCCIA, CONVERTER
Packaging: SPECIALE
Lunghezza: 139 mm
Diametro: 15,0 mm
Peso: 32,00 gr

EDIZIONE LIMITATA

270 Stilografiche Blu scuro

270 Stilografiche Verde scuro

270 Stilografiche Nero

270 Stilografiche Bianco Perla

270 Rollerball pens Blu scuro

270 Rollerball pens Verde scuro

270 Rollerball pens Nero

270 Rollerball pens Bianco Perla

270 Rollerball pens Azzurro

270 Rollerball pens Pesca

TIPOLOGIA

MODELLO

GRADAZIONI SCRITTURA

INSPIRATION #LaVitaSegretadiSalvadorDalì

DENTRO ALLA MENTE DELL’ARTISTA

"All’età di sei anni volevo fare il cuoco. A sette anni volevo diventare Napoleone. Da quel momento la mia ambizione non ha fatto altro che crescere." Così si apre il libro che la rivista Time ha definito una giungla selvaggia di fantasia, vanità, risate fragorose e confessioni narcisiste e sadiche. Nelle 400 pagine di questo volume sono inserite alcune delle opere più belle dell’artista: Dullita, Bon Jour Cher Amie, Gala Paris e Walking in the country of Figueras at the sunset e naturalmente l’iconico divano Mae West Lips che spicca tra le pagine come un segno di interpunzione tra le parole.

La Vita Segreta di Salvador Dalì 840