Fb Top

06.10.2015

Festeggiando 100 anni: l'eredità di Montegrappa e della Famiglia Aquila

Montegrappa crea strumenti di scrittura di classe dal 1912. Gran parte del successo della società nel corso del 20° secolo può essere accreditato a Leopoldo Tullio Aquila, uno dei primi pionieri di Montegrappa, che ha avviato il coinvolgimento della famiglia dell’Aquila con il marchio iconico. In occasione del prossimo rilascio di una nuova penna in edizione limitata in onore di Leopoldo Tullio Aquila, suo nipote e l’attuale amministratore delegato di Montegrappa, Giuseppe Aquila, si è offerto di far luce sull’eredità della sua famiglia.
Quest’anno Montegrappa festeggia quello che sarebbe stato il 100 ° compleanno di tuo nonno, Leopoldo Tullio Aquila, con una nuova penna in edizione limitata. Come descriveresti la sua eredità, sia per il business in generale, che per quello che hai imparato da lui personalmente?
Senza di lui, credo che non sarei qui a fare questa intervista oggi … Aveva una forte passione per le penne e per gli inchiostri. Il suo background di chimico lo ha spinto a produrre l’inchiostro prima e da lì il passaggio alle penne fu breve … Nel 1938 creò il suo marchio e si recò a Bassano del Grappa per commissionare a Montegrappa la produzione della sua prima linea di penne. Presto diventò il miglior cliente della società, fino a quando, qualche tempo dopo, suo figlio Gianfranco la rilevò.
Ero ancora un bambino quando mio nonno è scomparso prematuramente, ma ho chiari ricordi di lui. Mio padre spesso mi dice che gli assomiglio in molti aspetti. Condividiamo anche lo stesso segno zodiacale: Acquario. Era una persona riservata ed in anticipo sui tempi, sapeva guardare al futuro. Lui non parlava molto e allo stesso modo non apprezzava particolarmente le persone troppo loquaci. Uno dei suoi detti preferiti era: “Non perdere tempo”, che spesso usava per concludere una conversazione che sentiva stava andando in una direzione che non lo interessava. Ma non mi fraintendere: era compassionevole e generoso.
Come hai affrontato la progettazione della nuova penna che porta il suo nome?
Solo poche settimane prima della sua scomparsa, mio padre mostrò a mio nonno un prototipo di una penna che qualche tempo dopo fu introdotta come Reminiscence. Era una penna d’argento a forma ottagonale. A mio nonno piacque molto e disse che una penna simile avrebbe spianato la strada per il futuro sviluppo del marchio Montegrappa, e così è stato … Pertanto, quando ci siamo trovati a sviluppare uno strumento di scrittura per celebrare il suo 100 ° compleanno, abbiamo scelto una penna che incorpora la forma ottagonale, realizzata in argento e celluloide (due dei suoi materiali prediletti), e caratterizzata da un design in stile art nouveau, tipico del periodo in cui è nato.
Uno degli aspetti più interessanti di un’azienda a conduzione familiare come Montegrappa è che ogni generazione porta le proprie caratteristiche uniche al tavolo. Come hanno le diverse generazioni di Aquilae, da Leopoldo ai vostri figli, influenzato in maniera unica il marchio Montegrappa nel secolo scorso?
Leopoldo Tullio (mio nonno) è stato il fondatore e il creatore del lascito della famiglia dell’Aquila nel business penna. Gianfranco (mio padre) è quello che ha avuto la visione di acquisire Montegrappa. Quanto a me, io sono quello che ha deciso di concentrarsi sul lusso e ha lanciato la nostra prima edizione limitata. Più tardi, dopo la ri-acquisizione del marchio del gruppo Richemont, sono stato la forza trainante del brand extension e dell’apertura di Montegrappa boutique monomarca in tutto il mondo. Diana (mia figlia), che ha recentemente iniziato il lavoro in azienda dopo la laurea presso l’Istituto Marangoni, una scuola di moda prestigiosa con sede a Milano, ha il compito di cambiare il modo in cui il marchio comunica ai propri clienti attuali e di prospettiva attraverso attività Above The Line e Below The Line. Lei è anche impegnata nello sviluppo di nuove linee di prodotto, in particolare alcune mirate al mercato femminile.
Come immaginate l’evoluzione di Montegrappa verso il futuro?
Sono molto emozionato per il futuro di Montegrappa e sono fiducioso che diventerà un’azienda importante nel settore del lusso.

La penna in edizione limitata in onore di Leopoldo Tullio Aquila sarà rilasciata a Novembre 2015.